“Rinunciare al compito di cambiare la società significa rinunciare alla propria responsabilità di uomo libero” (Alan Paton)

Chi siamo

Iress – Istituto regionale emiliano romagnolo per i servizi sociali e sanitari, la ricerca applicata e la formazione

IRESS Soc. Coop, con sede a Bologna, svolge attività di ricerca, formazione e consulenza nel settore delle politiche sociali, in ambito nazionale e internazionale sui temi che caratterizzano la trasformazione del sistema di welfare e della cittadinanza, in riferimento alle più generali modificazioni del tessuto socio-economico e del rapporto tra istituzioni e società civile.

La capacità generativa dei progetti del Terzo Settore

Il seminario sarà l’occasione per una riflessione comune ed un confronto tra tutti i soggetti interessati sui temi dell’innovazione sociale e delle potenzialità generative delle nuove forme di collaborazione fra PA e Terzo Settore, con un focus sul valore del Volontariato quale motore di coesione e di resilienza delle comunità.

Lavoro di cura, lavoro di comunità e sviluppo sostenibile. Quali intrecci?

Iress organizza un evento seminariale nell’ambito del Festival dello sviluppo sostenibile per riflettere su come la cura della comunità locale in capo alle professionalità in ambito sociale (educatori, assistenti sociali, operatori sociosanitari), si intrecci oggi con gli Obiettivi dell’Agenda 2030 e con le sfide dello sviluppo sostenibile.

Gli Obiettivi dello sviluppo sostenibile delineano una nuova cornice culturale nella quale tematiche tipiche del lavoro sociale devono necessariamente essere rilette, ripensate e valorizzate. Come infatti ricordato nell’Agenda 2030, per raggiungere uno sviluppo sostenibile è importante armonizzare tre aspetti fondamentali: la crescita economica, l’inclusione sociale e la tutela dell’ambiente.

Attraverso testimonianze di amministratori locali, professionisti del settore ed esperti di Iress Soc. Coop si approfondiranno intrecci e sfide poste dai Goal 1 (Sconfiggere la povertà), 8 (Lavoro dignitoso e crescita economica),10 (Ridurre le disuguaglianze) e 11 (Città e comunità sostenibili) nel lavoro di cura della comunità svolto dagli operatori sociali.

 

Per partecipare all’incontro compilare il modulo di iscrizione attraverso il link sottostante entro il 18/10/2021

—> https://forms.gle/iPfMYBaaWygug3zq7

“LA RETE DEI SERVIZI ALLA PERSONA” III edizione del libro rivolto a studenti e operatori del Settore Sociale (a cura di F. Franzoni e M. Anconelli)

Nel nuovo testo si dà conto delle più recenti trasformazioni istituzionali e organizzative e dei cambiamenti culturali che hanno investito il dibattito sul sistema di welfare italiano e che hanno originato, fra le novità più importanti, alcune riforme relative alle misure di contrasto alla povertà (Rel e RdC) e al ruolo degli Enti di terzo settore (ETS).

Ultime Attività

“Progetto di ricerca e consulenza “Secondo monitoraggio- Lavoro di comunità e servizio sociale territoriale a Bologna – riferito all’anno 2019

È in corso il Terzo monitoraggio che raccoglierà i dati relativi al 2020. Committente: Comune di Bologna.”

“L’evoluzione del rapporto Pubblico-Privato alla luce del Nuovo Codice del Terzo settore”
La co-programmazione e la co-progettazione nei sistemi di welfare locale.

Il Codice del Terzo Settore ha codificato la partnership tra Pubblica Amministrazione ed Enti del Terzo Settore ampliando gli ambiti di concertazione non solo ai servizi sociosanitari. Nel complesso dibattito che si è sviluppato a livello nazionale e regionale si sono dunque ampliati e ridefiniti i rapporti fra Pubbliche Amministrazioni ed Enti di Terzo Settore.

La ricerca-azione svolta per conto del Forum Regionale del Terzo settore intende approfondire (mediante la realizzazione di studi di caso) i seguenti aspetti: come si sono caratterizzate, in termini di continuità-discontinuità/innovazione, co-programmazione e co-progettazione nella Regione Emilia-Romagna, con particolare riferimento al triennio 2018-2020; quali processi (e relativi strumenti) di collaborazione tra Amministrazioni pubbliche e Terzo settore sono stati implementati; esiti ed efficacia della co-progettazione.

PERCORSI FORMATIVO-LABORATORIALI RIVOLTI A FIGURE PROFESSIONALI DEL SETTORE SOCIALE E A VOLONTARI DEL TERZO SETTORE LOCALE

I percorsi formativo-laboratoriali sono rivolti a figure professionali quali assistenti sociali, operatori di sportello, operatori di Asp, figure amministrative e/o funzionari di patronati e sindacati, e a volontari e operatori del Terzo settore locale (APS, ODV, Cooperative sociali, Fondazioni), ma anche referenti di parrocchie e/o cittadini singoli che quotidianamente si relazionano ad anziani fragili/non autosufficienti e ai loro caregiver. L’obiettivo del corso è costruire una RETE di informazione e aiuto per le famiglie con anziani fragili/non autosufficienti per condividere e mettere a valore conoscenze e competenze, al fine di informare e orientare le famiglie nel sistema dei servizi. Per Maggiori infomazioni scarica Il pdf Illustrativo.

Progetti in evidenza

Infanzia, adolescenza e famiglie

Valutazione d’impatto

Qualità percepita

Piani di zona

Partecipazione e lavoro di comunità

Inclusione e contrasto alla poverta

Cosa Facciamo

I nostri servizi

Ricerca

Formazione

Consulenza organizzativa

Collaborazioni

IRESS può mettere a disposizione le sue competenze in molteplici settori quali la ricerca, la formazione, la programmazione e lo sviluppo organizzativo: un ampio spettro di aree tecniche valorizzato dalla qualità di lavoro dimostrata nell’arco dei decenni e dall’innovativa flessibilità di approcci operativi che continuano ad evolvere attraverso l’esperienza pratica.

Siamo a Bologna, in via Oberdan 29.